Capitaneria di Porto di Pozzallo. Sequestrati oltre 800 esemplari di ricci di mare

0
654

Personale militare della Capitaneria di Porto di Pozzallo e del dipendente ufficio locale marittimo di Scoglitti, ha condotto una mirata operazione rivolta alla tutela delle risorse alieutiche ed al corretto esercizio dell’attività di pesca.
Nel corso di controlli preventivi ed adeguati appostamenti, i militari intervenuti hanno sequestrato, in totale, oltre 800 esemplari di ricci di mare (paracentrotuslividus), cioè più del numero minimo di 50 esemplari per persona, consentito dalla normativa, circa 200 appositamente nascosti da ignoti negli anfratti della scogliera prospiciente la località di “Punta Braccetto” nel comune di Santa Croce Camerina ed altri 600 catturati da un pescatore subacqueo sportivo in prossimità dello specchio acqueo antistante la località “Randello”, territorio di Ragusa.
il subacqueo, colto in flagranza, e’ stato sanzionato con un verbale amministrativo di 4.000 euro e tutti i ricci sequestrati, sia quelli illecitamente raccolti dal pescatore sportivo, che quelli nascosti nella scogliera, sono stati rigettati immediatamente in mare in quanto ancora vivi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.