La morte di Vanessa Denaro. Il Pm nomina un CTU. Ufficialmente indagata per omicidio stradale l’investitrice

4
5199

La Procura della Repubblica di Ragusa ha disposto un accertamento tecnico irripetibile che è stato affidato all’Ingegnere Roberto Piccitto,per chiarire la dinamica dell’incidente stradale nel quale, lo scorso 31 gennaio, ha perso la vita la studentessa modicana Vanessa Denaro. Il pubblico ministero, Monica Monego, che detiene il fascicolo ha deciso di procedere in tal senso, iscrivento, com’era, del resto, prevedibile nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio stradale, la donna che era alla guida dell’autovettura Audi Q 3, M.L.T., 70 anni, che investì in Via Rocciola Scrofani a Modica il ciclomotore condotto dalla vittima. La famiglia di quest’ultimna si è affidata allo Studio 3A-Valore Spa, società specializzata nella valutazione delle responsabilità e nella tutela dei diritti dei cittadini, che ha incaricato, a sua volta il consulente tecnico di parte, Michele Marcosano.
L’incarico al Ctu sarà conferito il prossimo 18 febbraio alle 10,30.

4 Commenti

  1. Fiducia nelle Istituzioni non vuol dire “abbassare la guardia”…
    Piena solidarietà alla famiglia ferita .

  2. Giusta la solidarietà ma occorre anche giustizia. Per la giustizia deve prevalere la verità senza alcun condizionamento. A buoni intenditori poche parole.

  3. Già la Verità . . .
    L’avvoc Carmelo Scarso durante una sua arringa diceva rivolgendosi al Giudice :
    “La Verità è come una piramide sepolta dalla sabbia , di cui spesso non si vede neppure il vertice”.
    lasciando intendere che va fatto un lavoro intenso di scavo , facendo attenzione ad non inquinare le prove .
    Ecco che chi indaga deve essere molto bravo ed attento nel vagliare le dichiarazioni e le prove emerse .

  4. Bene sul volante e sui comandi del veicolo investitore , sono presenti prove inconfutabili tali da accertare chi era alla guida ?
    Sul tragitto seguito dal veicolo sono presenti videocamere che “documentano”?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.