Calcio. Dopo un 2018 da incorniciare, per il Marina di Ragusa è tempo di trasferta sul campo del Terme Vigliatore

0
490

Chiuso uno strepitoso 2018, il Marina di Ragusa ricomincia a pensare al campionato. E il calendario mette i rossoblu di fronte al Terme Vigliatore che all’andata inflisse la prima sconfitta alla squadra di Salvatore Utro a tempo scaduto. Oggi il Marina va in provincia di Messina da capolista e con una squadra che ha iniziato a giocare come vuole il suo mister.
Per il DS Cesare Sorbo questa è una trasferta molto difficile: “Avremo di fronte una squadra che ha costruito gran parte del suo campionato sul proprio terreno di gioco. Questo sta a significare che il Terme Vigliatore è difficile da superare in casa. Noi cercheremo di fare la nostra umile partita cercando di chiudere gli spazi e giocare come noi sappiamo fare. Siamo convinti che oggi possiamo giocarcela con chiunque avendo sempre rispetto degli nostri avversari perché nel calcio nulla è dato per scontato. Sappiamo di trovare una squadra ben attrezzata e che vuol fare risultato. Ma anche noi vogliamo fare risultato per restare in una parte della classifica che ci dia serenità per il futuro.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

8 + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.