Volley femminile. Amichevole in parità(2-2) tra Sanitaria Si.com Prestasì di Santa Teresa di Riva e Crai Radenza Modica

0
473

Amichevole tra Sanitaria Si.com Prestasì di Santa Teresa di Riva e Crai Radenza Modica, entrambe militanti nel girone D di serie B 1. Le due società si erano gemellate lo scorso 8 dicembre al termine della gara di campionato giocata a Modica, dandosi appuntamento durante la pausa natalizia in vista della ripresa del torneo il 5 gennaio, quando le modicane ospiteranno la fortissima Aprilia e le messinesi andranno a rendere visita all’Isernia.
L’amichevole si è disputata, come d’accordo, su quattro set, i primi due vinti dalle padroni di casa e gli ultimi due dal sestetto di Corrado Scavino.
Il primo set si è chiuso sul 26-24 con le santateresine in vantaggio 23-20 che hanno rischiato sul ritorno delle modicane che hanno rimontato e sorpassato fino al 23-24. Poi Marcela Nielsen conquistava la parità. Un attacco sulla rete della Ferro e un muro vincente della Ghezzi su Marianna Vujko fissavano il parziale sul 26-24.
Il secondo set, tutto di marca rosso-blu, vedeva le locali rompere l’equilibrio iniziale e portarsi sul 18-11 sfruttando il turno al servizio di Pupona Mordecchi. Proficuo anche il turno alla battuta di Monzio Compagnoni, la ventenne di Vimercate, che portava le sue sul 23-14. Punteggio finale 25-17 con punto conclusivo siglato dall’albatros Marlene Ascensao.
Equilibrio nel terzo set fino al 19-19; poi un errore al servizio della Nielsen, un tap-in fuori della Cassone e un ace sporco della Gatta portavano le modicane avanti sul 19-22. Time-out di Jimenez, timido recupero delle locali ma la Tomasello prima in diagonale e dopo a muro sulla Nielsen, e infine un ace della Sciré fissavano il parziale del terzo set sul 21-25.

Il quarto ed ultimo set sembrava poter essere appannaggio della squadra di casa, avanti per 15-12 (ace della Mordecchi) ma le ospiti prima impattavano sul 16-16 (punto della Lo Iacono) e dopo aver raggiunto il 20-20 prima e il 23-23 dopo piazzavano l’allungo decisivo prima con la Pirrone e infine grazie a un’incomprensione difensiva delle locali dopo strabiliante recupero, purtroppo vano, di “Davidina” Lanzi. Punteggio finale del set: 23-25.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dieci + otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.