Il Natale all’Hospice di Modica. Pipitonella ritorna e porta la sua allegria

0
1730

Come ogni anno all’Hospice di Modica, il Natale è stato un momento inteso.
Mariuccia Cannata, in arte Pipitonella, ha “travolto” con la sua allegria i pazienti, i loro familiari, gli operatori e i volontari della Lilt.
Non è la prima volta che la cabarettista va a trovare i pazienti dell’Hospice e grazie alla sua energia vitale regala momenti di contentezza.
Grande successo ha riscosso la tombolata e la prestazione canora a cura dei Volontari, accompagnati dalla fisarmonica del maestro Carmelo Cavallo.
C’è stato anche un momento poetico dedicato alle poesie di Giovanni Ragusa “Nannino”, poeta modicano, recitate con bravura dalla figlia Giada. Un’occasione per aprirsi alla poesia per rimarcare quanto sia importante, per il benessere della persona e la sua salute, “alimentare lo spirito”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.