Aeroporto Comiso. On.Lorefice: “Al Ministro Toninelli sottoposte le problematiche dell’infrastruttura iblea”

“La tavola rotonda per l’aeroporto di Comiso voluta dal sindaco Maria Rita Schembari -afferma la presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice- ha dato la possibilità di mettere dei punti fermi sulle intenzioni dei Comuni, dell’amministrazione di Comiso, del territorio e del Governo Regionale. Torno ad evidenziare, come ho già detto in passato, che l’aeroporto di Comiso necessita di un management che sia all’altezza delle problematiche da affrontare e da risolvere. Insieme ai colleghi parlamentari della Camera dei Deputati abbiamo già indicato al Ministro Toninelli le priorità infrastrutturali e dei trasporti siciliani. Tra queste anche l’aeroporto di Comiso e la sua importanza strategica sia da un punto di vista turistico-economico che di posizione centrale nel Mediterraneo. Il Governo regionale deve però prendere una posizione chiara e portarla avanti, realizzarla. Fin quando gli aeroscali non saranno in rete e continueranno a farsi concorrenza sarà difficile trovare delle soluzioni possibili. Per quanto concerne, poi, il territorio ragusano non si può più derogare alla realizzazione di autostrade e strade che connettano il Libero Consorzio dei Comuni di Ragusa con il resto della Sicilia. Per troppo tempo la ex provincia di Ragusa è rimasta ‘isolata’, dobbiamo andare oltre e collaborare ognuno per le proprie competenze per un rilancio del nostro territorio. Noi ci siamo e siamo pronti a fare il possibile affinché si trovino le soluzioni”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI