Il Console Generale degli Stati Uniti in visita al Museo del Cioccolato di Modica

0
369

Elizabeth Lee Martinez, Console Generale degli Stati Uniti presso il Consolato Generale di Milano, accompagnata dal marito è stata in visita al Museo del cioccolato di Modica, accolta dal Direttore del Consorzio Nino Scivoletto.
La diplomatica ha voluto conoscere la storia del cioccolato di Modica come risultante dalla “Carte d’archivio” della famiglia Grimaldi, mostrando grande interesse per la storia di un prodotto che seppure a lei noto, non aveva mai assaggiato.
È rimasta affascinata dalle sculture di cioccolato e ha apprezzato molto il video trasmesso permanentemente al Museo, che mostra la tecnica di lavorazione settecentesca del cioccolato di Modica ad opera dei Maestri Salvatore Di Lorenzo e Ignazio Iacono.
Dopo la visita negli uffici del direttore del consorzio la Console ha potuto degustare il cioccolato di Modica di tre diverse aromatizzazioni, non prima di avere gustato sia le fave di cacao tostate Ecuador che la corrispondente pasta amara.
In abbinamento è stato offerto agli illustri ospiti un Marsala Superiore Ambra Dolce Doc “Vintage” 2004 – Heritage, Francesco Intorcia.
In dono alla Console: la barretta prodotta dal Consorzio per il G7 di Taormina con la bandiera degli Stati Uniti, la Guida della Repubblica sul Cioccolato Gourmet; la ristampa anastatica del volume Empanadilla – Un dolce spagnolo in Sicilia e in Argentina di Carmelina Naselli – Edizione Casalindolci; Cartoline artistiche di Modica e ovviamente barrette di cioccolato di diverse aziende del Consorzio.
La Console ha lasciato un breve messaggio nel registro d’onore: “Grazie per il meraviglioso tour” e ha assunto impegno di facilitare l’introduzione del cioccolato di Modica nel mercato americano.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome