Ragusa. Il Consigliere D’Asta sollecita il Comune a partecipare alla Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

Il consigliere comunale Mario D’Asta ha scritto al Comune di Ragusa sollecitandolo ad aderire alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr) e procedere, contestualmente, alla diffusione dell’iniziativa in città. “La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti – spiega D’Asta – è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla corretta riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana. E‘ un’iniziativa che coinvolge una vasta gamma di pubblico (enti pubblici, imprese, società civile e cittadini). Si terrà dal 17 al 25 novembre e ha come tema la “Prevenzione dei rifiuti pericolosi” e come motto “Il miglior rifiuto è quello non prodotto”. C’è però un problema. E cioè che le iscrizioni per partecipare sono aperte fino al 31 ottobre. Ecco perché sollecito l’ente di palazzo dell’Aquila a fare presto”. Tema di questa edizione 2018, come detto, sono i rifiuti pericolosi, vale a dire i rifiuti che al loro interno contengono proprietà nocive per l’ambiente, come parti esplosive, infiammabili o tossiche. “E’ dunque importante sensibilizzare i cittadini – continua D’Asta – portandoli a conoscenza del fatto che i rifiuti pericolosi si possono trovare in molti prodotti di uso comune, come cosmetici, prodotti per la pulizia della casa, batterie, vernici, pesticidi, lampadine e Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e spiegare come smaltire e ridurre questi rifiuti che hanno un impatto negativo sull’ambiente e sulla salute delle persone”. La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti è nata all’interno del programma europeo Life+, con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, le parti interessate e i consumatori riguardo alle strategie e alle politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione europea e che gli Stati membri sono chiamati ad attuare.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI