Il Pronto Soccorso dell’ospedale “Civile” di Ragusa al momento non sarà trasferito

0
912

Il Pronto Soccorso dell’ospedale “Civile” di Ragusa, resterà attivo fino all’ultimazione dei trasferimenti dei reparti presso il nuovo ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa, assicurando tutte le emergenze.
Anche l’Emodinamica dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” è attiva e garantirà, come sempre, l’attività h 24.

Le urgenze differibili che possono essere trattate, sempre secondo decisione del medico del 118, presso gli altri Presidi provinciali saranno trasferite. Il trasferimento dei pazienti dal Pronto Soccorso presso altri Presidi – trasporti secondari – saranno garantiti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

9 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.