Gli alunni della “De Amicis” di Modica in trasferta per studiare la differenziata

0
1018

Imparare a differenziare fin dalla più tenera età. E’ lo scopo del progetto promosso dall’Assessorato all’Ecologia del Comune di Modica che, oltre alle conferenze e agli incontri tenuti presso gli istituti scolastici modicani, porterà in giro a “studiare” dal vivo strutture all’avanguardia nel campo della differenziata in giro per la Sicilia. Ieri la prima visita da parte del circolo didattico De Amicis e Via Loreto al Comune di Ferla, città pluripremiata per il suo virtuosismo nell’ambito della raccolta differenziata e della salvaguardia della natura. I bambini hanno visitato l’ ecostazione, la casa dell’acqua,le casa del compost, la sala espositiva sulla sostenibilità ambientale e hanno partecipato ai laboratori creativi di Ricicreo, il laboratorio di riciclo creativo che trasforma materiali di scarto in abiti e oggetti vari. Grazie al progetto “Edufootprint” altri 600 bambini nel corso dei prossimi mesi faranno la stessa esperienza degli studenti della De Amicis.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.