La Cna di Comiso a confronto con l’amministrazione comunale. Sul tappeto le problematiche delle piccole e medie imprese.

0
602

Il coordinamento cittadino della Cna di Comiso ha incontrato l’amministrazione comunale. L’incontro si è tenuto nella sede dell’associazione in via Generale Girlando e vi hanno partecipato il sindaco Maria Rita Schembari con gli assessori Giovanni Caggia, Roberto Cassibba, Manuela Pepi e Biagio Vittoria. Per la Cna c’erano, fra gli altri, il presidente territoriale Giuseppe Santocono, il presidente comunale Salvatore La Rosa ed il responsabile organizzativo Andrea Distefano. L’incontro segue di poco quello istituzionale avvenuto qualche giorno fa a palazzo di Città ed era stato richiesto dalla Cna per avviare un’approfondita interlocuzione volta ad esaminare tutte le problematiche che riguardano da vicino le piccole e medie imprese allo scopo di definire delle soluzioni concertate. I temi affrontati, ritenuti di fondamentale importanza per lo sviluppo socioeconomico e produttivo del comune ipparino, hanno riguardato: la questione urbanistica, con particolare riferimento al Piano regolatore e alla realizzazione di nuovi opifici; lo stato dell’arte di opere e servizi pubblici (aeroporto e cimitero); lo sviluppo delle imprese e la richiesta di un piano, quanto meno biennale, di crescita economica destinata ai settori dell’artigianato e del turismo; le possibili soluzioni per lo smaltimento dei rifiuti inerti.
L’incontro è stato molto partecipato ed ha consentito un confronto proficuo tra gli imprenditori presenti e l’amministrazione comunale. I numerosi interrogativi posti, tutti inerenti esigenze reali di sviluppo, hanno potuto contare su risposte concrete anche se c’è ancora molto da pianificare, da progettare e da fare a favore delle imprese e di un territorio che nonostante la voglia di dinamismo ha sempre problemi legati alla carenza infrastrutturale e alla mancata programmazione, oltre che alla carenza di informazioni circa nuove opportunità economiche e commerciali. L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Schembari, si è detta disponibile al confronto e all’ascolto. Il presidente La Rosa ha voluto rimarcare che questo è stato solo un primo appuntamento e che non mancherà un’adeguata verifica da qui a qualche mese rispetto agli intenti emersi durante la riunione. E’ stata inoltre avanzata l’ipotesi della creazione di un tavolo permanente, composto dai vari funzionari e dagli assessori di riferimento, per mantenere una comunicazione costante sui bisogni e sulle proposte dell’associazione di categoria nei confronti dell’Amministrazione comunale insediatasi appena da qualche mese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.