Ispica, Gradanti: “Pioggia e danni come da previsioni, ora soluzioni immediate”

0
855

Qualcuno potrà dire che ci si è trovati di fronte ad eventi meteorici eccezionali, e che la quantità d’acqua caduta nello scorso fine settimana è ben oltre la media del periodo; probabilmente è vero, ma era tutto previsto e prevedibile e adesso, cominciata la penosa conta dei danni da parte di privati cittadini ed imprenditori agricoli, è tempo di trovare soluzioni definitive al problema nel più breve tempo possibile, prima che altre alluvioni colpiscano il nostro territorio.

Il gruppo politico a sostegno del consigliere comunale Giuseppe Quarrella chiede al Sindaco che si provveda all’immediata demolizione del ponte di Cozzo Muni, affinché venga eliminata subito la causa dei maggiori allagamenti e, al tempo stesso, che si abbandonino logiche di schieramento e contrapposizioni politiche per addivenire quanto prima alla soluzione definitiva del problema: si convochi la conferenza dei servizi che stiamo chiedendo incessantemente da due anni, e ci si faccia promotori di una missione congiunta presso la Regione Sicilia, cosicché si possano gettare immantinente le basi per un’opera seria di programmazione degli interventi di somma urgenza e di progettazione complessiva che risolva le criticità di tutto il bassopiano (e non di soli punti strategici, buoni giusto per qualche foto istituzionale con allegato annuncio di inizio dei lavori che, puntualmente, non partono mai).

Non è possibile che certa opposizione “dorma” per mesi e si svegli all’improvviso con idee strampalate, né tantomeno è tollerabile che la maggioranza di governo della città si intestardisca nel non voler accogliere nessun suggerimento proveniente dalla minoranza: non quando sono in ballo le sorti del comparto produttivo agricolo e la tutela dell’incolumità di migliaia di cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattro + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.