Esplose bombola in casa. Morto dopo 20 giorni comisano

È deceduto dopo 20 giorni di agonia al Centro Grandi Ustioni dell’Ospedale Cannizzaro di Catania, il comisano Vincenzo Di Stefano, 64 anni, l’uomo che lo scorso 26 settembre scorso era rimasto vittima dell’esplosione di una bombola a gas avvenuta nella cucina della sua casa in via Cassarino.

L’uomo si apprestava a fare colazione quando una fuga di gas nella cucina ha determinato l’esplosione dopo l’accensione di una lampadina da parte della vittima. Il 64enne era stato portato prima all’ospedale Guzzardi di Vittoria e successivamente trasferito a Catania, dove è deceduto quest’oggi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI