Censimento Istat, a breve partiranno i rilevamenti su campione. 2500 le famiglie di Vittoria interessate

0
832

Partirà a giorni il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.
Il rilevamento, che in passato veniva effettuato con cadenza decennale, dal 2018 verrà fatto una volta l’anno su campione. Per quest’anno, nel territorio di Vittoria saranno censite circa duemilacinquecento famiglie, residenti in diverse zone dell’abitato, sia urbane che extraurbane.
Alle famiglie interessate dal censimento, che sono già state individuate per campione, l’Istat sta inviando in questi giorni una comunicazione contenente tutti i dettagli e le finalità del censimento, i contatti per ricevere informazioni e assistenza e le credenziali grazie alle quali possono anche autocensirsi online. Chi non riceve la lettera dell’Istat non fa parte del campione e dunque non verrà censito quest’anno.
A partire dal 13 ottobre in poi i rilevatori – che sono dipendenti comunali – effettueranno le interviste porta a porta presso tutte quelle famiglie che non hanno provveduto ad autocensirsi online.
I rilevatori saranno facilmente identificabili attraverso un tesserino contenente generalità e foto (si allega facsimile) e saranno muniti di un tablet già predisposto per l’intervista.
Sarà cura dei rilevatori, qualche giorno prima di effettuare le interviste, lasciare un avviso nell’androne dei condomini o nelle cassette della posta delle abitazioni interessate (si allega facsimile dell’avviso).
Chi ha ricevuto la lettera dell’Istat e non effettua l’autocensimento online può anche decidere di non aspettare i rilevatori a casa e di effettuare il censimento recandosi negli uffici della Direzione Servizi demografici del Comune, in via Bixio 66, dove è stato istituito un Centro di assistenza alla compilazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattro × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.