Malfa: “Giusto riaprire una nuova vertenza a Ragusa. Sottoporre istanze e priorità al sindaco Cassì”

0
450

“Ci sono tutte le ragioni affinché possa essere riaperta una nuova vertenza Ragusa non solo nella nostra città ma anche, e soprattutto, nella nostra provincia. La situazione economica è molto precaria ma, soprattutto, per quanto concerne le occasioni di sviluppo e di crescita infrastrutturale, le stesse sembrano essere ridotte al lumicino mentre tutte le grandi opere annunciate, per ora, sembrano rimanere ferme al palo”. A dirlo è la vicepresidente del Consiglio comunale, Maria Malfa, la quale assicura che si farà portavoce nei confronti del sindaco, Peppe Cassì, dell’esigenza di rafforzare la necessità di portare avanti un percorso che possa mettere in vetrina tutte le priorità di cui il territorio ha bisogno. “Qui non si tratta di protagonismi o di campanilismi – continua Malfa – qui, piuttosto, si tratta, come bene ha sottolineato il presidente dell’associazione Confronto, Enzo Cavallo, di fare squadra e di invogliare la nostra classe dirigente, ai massimi livelli, a percorrere la stessa strada. Solo così potremo riuscire nell’intento di sbloccare qualcosa di proficuo dopo che il nostro territorio ha continuato, in questi ultimi anni, ad essere trascurato e in maniera pesante. So che il sindaco è parecchio sensibile su queste tematiche e il Comune di Ragusa farà il possibile nell’intento di portare un proprio concreto contributo per il rilancio della vertenza Ragusa con modalità completamente nuove”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.