Modica. Sovraffollamento scolastico, il Sindaco: “Il problema è di competenza provinciale”

La spiacevole situazione che stanno vivendo gli alunni di quattro classi dell’Istituto Verga di Modica (doppi turni pomeridiani) dettato dallo straordinario numero di iscrizioni registrate dallo storico istituto, mi dà l’occasione per chiarire alcuni punti fondamentali di questo dibattito che si è acceso in Città sull’argomento. Innanzitutto, afferma il Sindaco Ignazio Abbate, la disponibilità del terzo piano del plesso di Corso Umberto, quello attualmente occupato dalla Ciaceri. Tali locali, di esclusiva proprietà comunale, una volta che si sarà completato il trasloco della scuola media nella struttura di Corso Garibaldi, spetteranno al corso di Coreutico dello stesso Istituto Verga, come da accordi precedentemente presi al momento della sigla del protocollo d’intesa per portare a Modica questo nuovo percorso di studi che tanto successo sta riscuotendo. E’ quindi immotivata la richiesta che qualcuno ha avanzato di un suo utilizzo per sopperire alla carenze di aule del plesso di Piazzale Baden Powell. La soluzione di quel problema spetta esclusivamente alla Provincia, sotto la cui competenza ricade l’Istituto di istruzione superiore Verga. Auspico che i disagi dei ragazzi e delle famiglie possano essere risolti trasferendo le classi in questione in un’altra struttura scolastica di competenza provinciale sempre nel quartiere Sorda e non in un’altra zona della Città. Nel corso dell’incontro che si terrà nella giornata di giovedi 20 settembre a Ragusa per discutere dei problemi del comparto scolastico, questo sarà un punto fondamentale che dovrà essere trattato, discusso e risolto.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI