Sanità. In Sicilia mancano 9755 infermieri

2
1376

In Sicilia c’è una palese carenza di infermieri pari a 9.755 unità. Un numero considerevole se si pensa che di norma ogni infermiere dovrebbe assistere al massimo sei pazienti per ridurre del 20% la mortalità. Nei fatti la categoria unitariamente mediamente ne assiste undici, talvolta arrivando fino a diciassette.
E’ l’analisi del Centro Ricerche della Federazione Nazionale degli Ordini degli infermieri, secondo cui le uniche regioni che hanno raggiunto la media ottimale di cura, pari a tre infermieri per ogni medico, sono Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Molise e Bolzano.
Le difficoltà sono evidenti, appunto, in Sicilia, quindi in Campania con i 8.937 in meno per chiudere con i 616 infermieri in meno nelle Marche. Inevitabili le conseguenze per i pazienti.
In tutta Italia ne mancano almeno 53mila.

2 Commenti

  1. VERGOGNA! I nostri giovani provano più volte ad entrare in facoltà universitarie come professioni sanitarie in cui alcune hanno massimo 15 posti disponibili e mancano le infermiere.. Povera Italia e poveri i nostri ragazzi.

  2. Al contrario invece abbiamo tutti gli uffici di qualsiasi amministrazione, sia comunali , Asp ecc. ecc…, pieni zeppi di personale in esubero che sta lì a riscaldare le sedie. Questa è pura realtà.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.