Malasanità o morte naturale? Modica, esposto dei familiari

0
3108

Sarà l’autopsia eseguita nelle scorse ore dai consulenti del pubblico ministero, Francesco Fornasier, a stabilire le cause della morte del 53enne Alfio Barbagallo, originario di Catania ma da anni residente a Modica, conosciuto in città per la sua passione per il tennis, deceduto lo scorso 16 agosto. L’uomo era passato per gli ospedale di Modica Siracusa, ancora Modica, poi Catania e di nuovo Ospedale Maggiore per una pancreatite acuta e nevrotica. I familiari hanno presentato un’esposto alla Procura della Repubblica di Ragusa per sapere che il loro congiunto sia morto per la malattia o per malasanità. L’esame autoptico è stato eseguito dai medici legali Francesco Coco e Giovanni Trombatore mentre la famiglia ha nominato il dottore Giovanni Iuvara. Tre i medici indagati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

otto − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.