Gli spazi esterni alla scuola Quasimodo di Ragusa necessitano pulizia. Malfa: “Già segnalato”

“A proposito di spazi che meritano attenzione, ce ne sono alcuni, esterni agli edifici di istruzione pubblica di pertinenza comunale ma comunque inseriti nel recinto scolastico, che dovrebbero essere posti tra le priorità. Ho girato la segnalazione all’assessorato competente e sono certa che, nel giro di breve volgere di tempo, si arriverà ad ottenere un risultato adeguato, all’altezza della situazione, magari prima che le lezioni prendano il via”. A dirlo è la consigliera comunale della lista Cassìndaco, Maria Malfa, a proposito delle segnalazioni ricevute riguardanti il cortile esterno della scuola Salvatore Quasimodo. “E’ soprattutto lo spazio che guarda verso via Giovanni Falcone e verso le vie limitrofe – sottolinea Malfa – che ha bisogno di essere recuperato. Tra l’altro, qui era stata realizzata un’area con un gazebo attrezzato per eventuali lezioni all’aperto. E però, allo stato attuale, il sito è impraticabile per la presenza di erbacce e di sterpaglie di ogni tipo. L’Amministrazione Cassì è molto sensibile a queste difficoltà e con il piano di scerbatura, nonostante le modalità operative dello stesso siano il frutto di una decisione contestabile della precedente Giunta, si sta cercando di recuperare il tempo perduto, con l’auspicio che i disagi fin qui evidenziati possano essere tutti sanati. Ho piena fiducia sul fatto che si possa arrivare in men che non si dica ad ottenere le risposte attese dagli studenti, dai genitori e dal corpo docente di questa che, tra l’altro, è una delle realtà scolastiche più frequentate della città di Ragusa”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI