Funzionano le risonanze magnetiche degli ospedali di Modica e Vittoria

La risonanza magnetica dell’Ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa Ibla non è funzionante a causa dell’allagamento del cavidotto del collegamento elettrico dopo le forti piogge degli ultimi giorni, vano che è stato già svuotato. Le altre apparecchiature di Risonanza magnetica di Modica e Vittoria sono perfettamente funzionanti così come le numerose ambulanze sono sempre attive e pronte al necessario trasporto e alle emergenze/urgenze che si presentano.
Lo precisa la direzione generale dell’Asp Ragusa facendo seguito alle polemiche circa l’assistenza ad un paziente.
Il paziente arrivato al Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti di Ragusa, secondo quanto sostiene l’Asp “è stato prontamente assistito e, trattandosi di una sospetta diagnosi di ictus, l’equipe medica ha provveduto a trattarlo secondo il protocollo che si applica in queste circostanze: esami del sangue, molto rapidi, che misurano le capacità di coagulazione sanguigna, la glicemia e la TAC – Tomografia Computerizzata cerebrale. Quest’ultimo, un esame diagnostico che permette di elaborare immagini di sezioni anatomiche attraverso i raggi X. Accertamento, tra l’altro risultato negativo. Quindi la richiesta di risonanza magnetica è arrivata in Radiologia in regime di non urgenza. In questo caso possono passare diversi giorni prima di essere sottoposti ad ulteriore accertamento”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI