Il Modica Calcio si presenta alla città. Squadra e dirigenti incontrano sindaco e assessore allo sport

Con la stagione agonistica ormai alle porte il Modica Calcio prima dell’inizio della preparazione previsto per il 6 agosto, si presenta alla città.
Domani mattina, infatti, alle 11, i rossoblu del presidente Mommo Carpentieri, saranno ricevuti a Palazzo San Domenico dal sindaco, Ignazio Abbate, e dall’assessore allo Sport, Maria Monisteri.
Il Primo Cittadino e l’assessore daranno il loro in bocca al lupo alla squadra che, insieme al Frigintini, per il secondo anno consecutivo, rappresenteranno la città nel campionato di Promozione e cercheranno di capire quali saranno i problemi logistici per affrontare una stagione impegnativa come quella che partirà ufficialmente a fine agosto con la gara del primo turno di Coppa Italia.
In occasione dell’incontro con l’amministrazione, sarà presentato ufficialmente anche il presidente onorario Elio Scollo, che per volere della dirigenza presieduta da Mommo Carpentieri, avrà anche il compito di curare i rapporti con i rappresentanti di Palazzo San Domenico.
“Incontrare l’amministrazione a Palazzo di Città – spiega Scollo – è un passo molto importante e significativo. Il Modica Calcio è la squadra della città e non appartiene a una nicchia ristretta. Sono certo che l’amministrazione nel limite del consentivo ci darà una mano a portare avanti il nostro progetto, perchè solo remando tutti in una stessa direzione si possono raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio stagione”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI