Carmela Minioto eletta presidente del consiglio comunale di Modica

6
2347

Carmela Minioto è stata eletta, come da programma, presidente del consiglio comunale di Modica. Ha ottenuto 17 voti su 24 consiglieri, uno lo ha ottenuto Rita Floridia, indicata procedentemente come vice presidente ma che ha rinunciato in favore di Piero Covato, successivamente eletto nella seconda carica della civica assise. Carmela Minioto ha ottenuto, dunque, il massimo apporto della civica assise(le è mancato solo il voto di una consigliera, ieri sera assente perchè fuori città. La neo presidente, che prende il posto di Roberto Garaffa, non eletto nella tornata elettorale, ha ringraziato i suoi elettori ed anche coloro che non l’hanno votata. Ringraziamento anche per il sindaco, Ignazio Abbate, “col quale ho collaborato e continuerò a collaborare”. Sostanzialmente il consiglio non è ancora nella sua piena completezza mancando un elemento che deve giurare. Ieri sera si è proceduto anche alla elezione delle commissioni consiliari. Hanno giurato davanti al massimo consesso cittadino, Sindaco e giunta municipale.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

6 Commenti

  1. Gentile Presidente Minioto, come primo atto cortesemente Le chiedo, a nome di molti cittadini, di prendere l’impegno affinché si possa avere la diffusione televisiva o meglio in streaming delle riunioni del Consiglio Comunale. Certo di un Suo riscontro la ringrazio anticipatamente e le auguro un buon lavoro.

  2. Non hanno sentito nemmeno il bisogno di indicare il nome al Consiglio nè di motivarne la scelta; non si capisce la richiesta da parte dell’opposizione di conoscere il nome del candidato della maggioranza nè la mancata indicazione di un out sider…. RASSEGNAZIONE?

  3. Peccato che già si sia iniziato con le dimissioni della stragrande maggioranza dei Consiglieri Comunali di minoranza (ad eccezione di Cavallino che si trova in due Commissioni e non lascia le due poltrone) dalle Commissioni Consiliari e ipotetiche segnalazioni alla Procura della Repubblica di Ragusa per plurima violazione del regolamento (fonte La Sicilia di oggi).
    Speriamo trovino un accordo, per il bene del paese!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome