Il sindaco di Scicli medita le dimissioni dopo alcuni attacchi

0
1064

Il sindaco di Scicli medita di lasciare la carica. Enzo Giannone lo fa trapelare attraverso un post sul proprio profilo Facebook. “Ora basta…il Sindaco è un uomo libero”, scrive in un amaro sfogo, riferendosi ad atteggiamenti offensivi e calunniosi nei suoi confronti “da parte di qualche soggetto politico, compresi due consiglieri comunali che, utilizzando anche i social, si sono spinti ad affermazioni al limite dell’intimidazione e della minaccia. “Ho perfino modificato le mie abitudini di vita e le mie frequentazioni – scrive Giannone – . Ho pensato che, comunque, tutto questo facesse parte del gioco politico, o almeno di certo vecchio gioco che non condivido e che non pratico ma che ho accettato per il bene superiore della comunità. Ma ora la misura è colma. Riferirò questa situazione prefetto, ovvero il rappresentante dello Stato in provincia, con il quale peraltro ho avuto un’interlocuzione costante in questo anno e mezzo, per render noto che il Sindaco di Scicli sta valutando la possibilità di rinunciare al mandato che gli è stato affidato dai cittadini se dovesse perdurare il clima di pesantezza antidemocratica, intollerante e aggressiva che si sta percependo”.
Poi aggiunge: “Ogni occasione è buona per alimentare un clima quasi di odio nei confronti del Sindaco e dell’Amministrazione comunale: post violenti sui social; documenti politici farneticanti, magari scritti in altre città; commistioni tra apparati di enti regionali e politica locale; ora anche un manifesto della solita parte politica in cui si invitano di fatto i cittadini a non pagare le tasse”. Oggi il primo cittadino non ha partecipato alla manifestazione in Prefettura per la festa della Repubblica con gli altri colleghi. Un segno?
“La misura è colma. Riferirò questa situazione al rappresentante dello Stato in provincia, con il quale peraltro ho avuto un’interlocuzione costante in questo anno e mezzo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tredici − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.