Distretto lattiero-caseario. Piazza: “Rilancio e rinnovato impegno del Libero Consorzio”

0
522

“Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa riprenderà il ruolo di ente capofila del distretto lattiero-caseario puntando sul suo rilancio in forza dell’impegno del Governo Regionale di attenzione nei confronti dei distretti in Sicilia”.
Così il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza al termine dell’incontro con i rappresentanti iblei del comitato esecutivo regionale del Distretto produttivo siciliano lattiero-caseario, Enzo Cavallo, Enzo Covato e Saro Petriglieri.
Durante l’incontro si è parlato dello stato e del futuro del Distretto anche alla luce di quanto emerso nell’incontro dei giorni scorsi fra il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ed i rappresentanti dei distretti produttivi dell’agroalimentare della Sicilia. Il tutto tenendo conto anche del fatto che l’ex Provincia Regionale è stata, sin dall’istituzione del distretto, l’Ente Capofila e sede del Di.Pro.Si.La.C.
I rappresentanti del Distretto hanno avuto modo di rappresentare al Commissario Piazza le grosse difficoltà che condizionano sempre di più l’attività della filiera lattiero-casearia siciliana e, in maniera quanto mai marcata ed insostenibile, degli allevatori dell’isola e del territorio ibleo che, come si sa, è il più importante polo zootecnico e caseario non solo della Sicilia ma di tutto il territorio. Hanno quindi esposto i possibili vantaggi per le imprese e per il territorio che potranno scaturire dalla piena attività del Distretto previo rinnovo del relativo “patto di sviluppo”.
Il Commissario Piazza ha ribadito la disponibilità del Libero Consorzio Comunale di Ragusa a svolgere la funzione di ente capofila e a coordinare, a livello locale e regionale, ogni azione, che attraverso il DiProSiLaC, può rendersi utile alla filiera, al settore zootecnico ed agli allevatori in particolare.
“Faremo i passi necessari – dice Piazza – affinché il Libero Consorzio Comunale di Ragusa possa svolgere al meglio l’attività di coordinamento e di supporto logistico e burocratico del distretto anche per metterlo nelle condizioni di raggiungere i propri obiettivi nell’interesse delle imprese aderenti e di tutto il territorio. Sono stato informato sulla chiara posizione del presidente Musumeci e confidiamo nella massima attenzione da parte della Regione a favore delle filiere agroalimentari della Sicilia. Credo che occorre preliminarmente puntare alla creazione di un marchio distrettuale per il riconoscimento e la salvaguardia delle produzioni lattiero casearie ottenute esclusivamente dalla lavorazione del latte siciliano”.
Si è dichiarato soddisfatto dell’incontro il presidente del Distretto, Enzo Cavallo: “In un momento assai delicato per la filiera e soprattutto per la nostra zootecnia e per i nostri allevatori, salutiamo positivamente la disponibilità del Commissario Piazza e la posizione del Libero Consorzio Comunale. Ci sono le condizioni per riprendere concretamente il nostro cammino, incoraggiati nei giorni scorsi dalla chiara posizione del Governatore Musumeci. Avvieremo da subito tutte le procedure per l’aggiornamento ed il rinnovo del patto di sviluppo distrettuale. Ci sentiamo nel dovere di dare voce e peso ad una filiera che, pur essendo di grande importanza, non sempre viene sufficientemente tenuta in considerazione”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.