Programma Erasmus KA+. Gli alunni del “Verga” di Comiso in Polonia

0
1504

Conclusa brillantemente la seconda mobilità svoltasi a Poznan in Polonia, in seno al Programma Erasmus KA+ intrapreso dall’IC “Giovanni Verga” di Comiso. Il Team Erasmus, guidato dalla Dirigente Scolastica, Daniela Mercante, e costituito dalla Referente, Francesca Belluardo, Luigi Bellassai e da Giovanna Battaglia che dal 18 al 24 marzo, ha accompagnato gli alunni Rebecca Balba, Giuseppe Bellassai, Lavinia Niculae, Matteo Coltello e Biagio Giudice, tutti di terza media, selezionati con criteri meritocratici legati al rendimento scolastico, alla conoscenza della lingua inglese e alle competenze informatiche. Oltre al team italiano hanno partecipato al meeting: gli alunni e gli insegnanti della Turchia, della Bulgaria, della Romania, ospitati in modo ineccepibile dalla scuola Polacca. Il titolo del Progetto è: “Think wisely take the best decision” (Pensa saggiamente e prendi la decisione migliore). I cinque Paesi membri lavoreranno per due anni insieme e affronteranno in lingua inglese temi comuni quali: l’immigrazione, la democrazia, la discriminazione e il coinvolgimento civico.
Nel corso della mobilità in Polonia è stato affrontato il topic dell’immigrazione con numerose attività di formazione e di conoscenza del fenomeno nel territorio polacco. Non sono mancati momenti di interscambio culturale e ludici per gli studenti. Gli alunni hanno inoltre frequentato la scuola e sono stati organizzati in team multiculturali.
L’Istituto “G. Verga” ospiterà le delegazioni dei quattro Paesi dal 7 al 12 maggio 2018. Durante questa settimana la Città di Comiso sarà teatro di varie attività volte a presentare il nostro territorio, le sue risorse e tradizioni culturali agli ospiti stranieri.
“Siamo orgogliosi di far parte di questo prestigioso Progetto di mobilità europea, assoluta novità per le scuole di I ciclo della città di Comiso, che coinvolgerà sia il personale docente che non docente. La formazione europea diventa un’esperienza di crescita professionale e di sviluppo di nuove competenze, e sono certa, che i nostri alunni rappresenteranno ai massimi livelli la realtà comisana, in un’ottica di inclusione e democrazia” – ha affermato il Dirigente Scolastico Dott.ssa Daniela Mercante – abbiamo incrociato culture diverse e conosciuto meglio il sistema scolastico polacco. I nostri alunni, efficacemente guidati dagli insegnanti, hanno ben figurato per la partecipazione alle attività di gruppo parlando fluentemente in inglese e confrontandosi con i loro coetanei. Sono nate amicizie e complicità tra i ragazzi e una forte intesa e collaborazione tra i dirigenti scolastici e i docenti. La missione incoming del mese di maggio a Comiso, rafforzerà questo percorso virtuoso di conoscenza e di integrazione all’interno delle diverse culture e sensibilità della comunità europea.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

7 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.