Gli Alunni della scuola Rogasi di Pozzallo premiati al concorso giornalisti per un giorno

Una piccola delegazione di alunni guidati dalla professoressa Antonella Giannone si è recata a Chianciano Terme per ritirare il premio. Ad accoglierli una bellissima manifestazione che accoglie ogni anno numerosi alunni di ogni scuola e di ogni ordine e grado.
Il presidente, Ettore Cristiani, presidente di Alboscuole si è congratulato con la prof e gli alunni per aver avuto questa bellissima idea di creare un giornale scolastico che “giudicato dal direttore della Rai e di Sky” si è classificato fra le migliori cento testate di giornalismo scolastico su 1856 testate in concorso.

Il progetto del giornalino d’istituto la cui responsabile è la professoressa Giannone ha visto coinvolti venti alunni che hanno realizzato una vera e propria redazione giornalistica affondando argomenti molto delicati e profondi quali ad esempio il problema dei migranti a Pozzallo.
La premiazione è avvenuta il 17 aprile a Chianciano Terme e a ritirare il premio si è recata la delegazione composta dalle alunne Meriem Taleb, Mariaconcetta Rizza, Isabel Gugliotta, Ludovica Giordanella, Fabiana Migliore e dall’alunno Rosario Grossi.
Grande soddisfazione ha espresso la Preside Grazia Basile sia per il successo ottenuto dagli alunni della sua scuola sia per il lavoro della docente che hanno contribuito a far sì che la scuola Rogasi di Pozzallo sia annoverata fra le migliori cento scuole d’Italia che si occupano di linguaggio specialistico qual è il giornalismo ottenendo riconoscimenti prestigiosi a livello nazionale.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI