Maratona di Ragusa. Saranno 174 ai nastri di partenza, è un record

0
865

Sono numeri record quelli di quest’anno per la 15esima edizione della Maratona di Ragusa, in programma domenica 28 gennaio. La manifestazione è organizzata dall’associazione No al Doping e alla droga sotto l’egida della Fidal, con il patrocinio dell’assessorato comunale allo Sport. Alla chiusura delle iscrizioni i partecipanti alla distanza regina della maratona (42,195 km) risultano essere 174;

gli iscritti alla StraRagusa (la mezzamaratona di 21,097 km) sono 575, mentre coloro che saranno impegnati nel fitwalking (21,00 km) sono 180 (numero quest’ultimo che potrebbe ancora salire). Diversi gli orari di partenza tutti dalla parte alta della città di Ragusa, nei pressi del liceo scientifico “Enrico Fermi” (via Feliciano Rossitto): la maratona prenderà il via alle 8,00; la fitwalking alle 9,00 e la StraRagusa alle 9,45. Seguiranno la Family Run (3,2 km), aperta a tutti e totalmente gratuita, che partirà alle 10 da piazza S. Giovanni, nel cuore del centro storico superiore di Ragusa, così come la novità di quest’anno: la gara giovanile (sempre 3,2 km), dedicata alla categoria cadetti/allievi. “Questo significa – dice l’organizzatore Guglielmo Causarano che da anni ormai si occupa di seguire le procedure di concretizzazione dell’evento sportivo – che in giornata daremo spazio ad almeno un migliaio di atleti. E’ già un successo, dunque, perché non avremmo mai immaginato un simile riscontro. Questo significa che la Maratona Città di Ragusa è ormai diventata un evento molto importante. Per quanto riguarda i camminatori avremo la partecipazione di varie associazioni come Amunì, Siemu a peri, Tre passi e un caffè, Chiaramonte cammina e altre ancora Insomma, una notevole partecipazione”. E’ stato anche predisposto uno specifico servizio di bus navetta che partirà alle 7 da Ibla e che, con differenti orari, toccherà altre zone della città per dare modo agli atleti di raggiungere la zona della partenza. La kermesse podistica, che ha rinnovato il proprio sodalizio con Coldiretti, fortemente voluta dall’assessorato comunale allo Sport guidato da Massimo Iannucci e con il sostegno di numerosi sponsor privati tra cui la ditta Calogero Costruzioni Srl di Comiso, prevede anche momenti ricreativi. Domani, infatti, sabato 27 gennaio, con partenza alle 19 da San Vincenzo Ferreri, per gli atleti e i loro accompagnatori sarà possibile visitare la casa Museo Appiano di Ragusa Ibla, affascinante dimora storica con arredi di pregiato antiquariato. Da mettere in rilievo la partnership con Radio Monte Carlo che sta trasmettendo avvisi promo sulle proprie frequenze e che donerà cd musicali a tutti i partecipanti oltre ad avere aperto sul proprio sito internet uno spazio dedicato all’evento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.