Cerca
Close this search box.

Lezione sugli enti pubblici della “Scuola Failla” al Comune di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è tenuta nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico a Modica la lezione sul tema degli enti pubblici, a conclusione del progetto di conoscenza e studio della nostra Costituzione, promosso dalla Scuola di Formazione Politica e Culturale “Virgilio Failla” di Modica. La lezione, tenuta dal prof. Giovanni Di Rosa, Presidente dell’Associazione Culturale “Virgilio Failla”, ha visto coinvolti diversi studenti di alcuni Istituti Superiori di Modica. L’incontro, si è articolata in una serie di proposte da parte dei ragazzi ed interventi delle due istituzioni presenti, in un clima di dialogo e di ascolto. Proficuo l’intervento dell’avv. Antonio Ruta, nella qualità di Segretario del Direttivo dell’Associazione “Virgilio Failla”, così anche l’intervento del professore Giancarlo Poidomani, Direttore Scientifico e della prof.ssa Astrid Ragusa. Queste le riflessioni della Presidente del Consiglio Comunale di Modica, avv. Mariacristina Minardo, “Ho subito accolto, dandone prontamente riscontro, la richiesta avanzatami dalla Scuola di Formazione Politica e Culturale “Virgilio Failla”, rappresentando la massima disponibilità, finanche condividendone l’importante iniziativa. Solo attraverso la conoscenza si può avere coscienza nella gestione della Res Publica. Ho voluto così prendere parte attiva ai lavori ascoltando con interesse la lezione tenuta dal professore Di Rosa e gli interventi dei ragazzi in aula. Ho avuto modo di apprezzare il loro interesse volto al bene della nostra città. La lezione – ha detto la Minardo – è stata per me occasione per spiegare loro, seppur brevemente, le funzioni del Consiglio Comunale e come si struttura l’attività consiliare entrando nello specifico dello svolgimento della seduta della civica assise. A mio avviso è importante coinvolgere direttamente i ragazzi così da fare acquisire loro consapevolezza della realtà amministrativa. Per tali ragioni ho invitato ad assistere quanto più possibile alle sedute del consiglio comunale, ripromettendoci insieme all’Associazione di far vivere loro l’esperienza diretta con una simulazione della seduta consiliare. Devo dire che è stata altresì opportunità di confronto e di dialogo con le nuove generazioni. Si è trattato di un momento di partecipazione attiva che fortifica senz’altro la crescita, in un’ottica di condivisione di idee. Ho apprezzato molto l’email di ringraziamento per l’ospitalità ricevuta, inviatami qualche giorno fa dall’Associazione tramite il Segretario del Direttivo, Avv. Antonio Ruta. Sono certa che questa collaborazione avrà un suo seguito”.

536650
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top