Cerca
Close this search box.

Al Garibaldi di Modica “Una coppia aperta quasi spalancata”

Chiara Francini insieme ad Alessandro Federico il prossimo fine settimana a teatro
Tempo di lettura: 2 minuti

La vulcanica Chiara Francini e il bravissimo Alessandro Federico sono i protagonisti di “Coppia aperta quasi spalancata”, brillante commedia scritta da Dario Fo e Franca Rame che chiude questa entusiasmante stagione di prosa del Teatro Garibaldi di Modica. Sabato 18 maggio alle ore 21.00 e domenica 19 maggio alle ore 18.30, con la regia di Alessandro Tedeschi, andrà in scena uno spettacolo tragicomico che porta sul palcoscenico l’universo maschile e femminile, e mette in luce le complessità delle relazioni di coppia e le differenze legate ai due sessi. Il matrimonio, la fedeltà ed il tradimento, “Coppia aperta quasi spalancata” è un testo importante che con intelligenza ed umorismo fa ridere e riflettere. L’eclettica Chiara Francini, carismatica protagonista del piccolo e grande schermo, attrice, conduttrice, comica e scrittrice, interpreta Antonia, l’eroina perfetta di tutte le mogli tradite, e racconta con ironia la loro “sopravvivenza” tra le mura domestiche. Pur di continuare a stare vicino al marito e fautore della “coppia aperta”, interpretato da Alessandro Federico, la protagonista decide di accettare l’impensabile. Ma quando anche Antonia sembra orientarsi verso questa scelta, allora il marito diventa geloso. “Prima regola: perché la coppia aperta funzioni, deve essere aperta da una parte sola, quella del maschio! Perché… se la coppia aperta è aperta da tutte e due le parti… ci sono le correnti d’aria!”. Tra situazioni assurde, dialoghi serrati e monologhi brillanti, in questa classica commedia all’italiana del 1982 ma ancora attuale, Franca Rame e Dario Fo sono riusciti a descrivere in toni divertenti ma anche drammatici, attraverso l’insofferenza al concetto di monogamia, le dinamiche coniugali e il ruolo della donna. Produzione Pierfrancesco Pisani – Isabella Borettini per Infinito Teatro in collaborazione con Argot Produzioni. “Siamo molto felici di avere sul nostro palcoscenico la grandissima Chiara Francini insieme al bravissimo Alessandro Tedeschi – commenta il sovrintendente Tonino Cannata – fantastici protagonisti di questa opera di Franca Rame e Dario Fo che attraverso situazioni esilaranti ma anche drammatiche fa riflettere su tematiche profonde. È uno spettacolo pieno di sfumature e significati che coinvolgerà il pubblico sin dalle prime battute, e si presenta come conclusione perfetta di questa straordinaria e partecipatissima stagione di prosa. Intanto siamo già pronti per una stagione estiva ricca di grandi eventi”.

536608
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top