Cerca
Close this search box.

Vittoria. Approvazione Bilancio, il Consiglio Comunale rinvia

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella seduta del Consiglio Comunale di ieri a Vittoria l’esame del bilancio e la sua contestuale approvazione sono stati rinviati alla prossima settimana. La mancata approvazione fa slittare ancora una volta l’adozione dell’importantissimo strumento finanziario dell’Ente. L’Amministrazione si è presentata in aula con la squadra assessoriale, per consentire un vero confronto di merito sullo strumento finanziario e sugli emendamenti, continuando a rispettare il confronto con il Consiglio comunale. L’Amministrazione Comunale ha approvato gli emendamenti ritenuti utili e rigettato quelli ritenuti inutili nel merito e dannosi per gli equilibri del bilancio. Gli assessori sono rimasti in aula fino alla fine dimostrando grande senso di responsabilità nei confronti della città.
“Bilancio ancora rinviato: È troppo.
Il Consiglio rinvia ancora di una settimana (non di 2 giorni, andiamo di settimana in settimana) il Bilancio di previsione. Occasione persa. Bastava esitare gli emendamenti e poi approvare il Bilancio e invece alle ore 22.00 è stato consentito il rinvio della seduta. Di fatto è stata bloccata l’attività amministrativa sino all’approvazione del Bilancio (siamo già andati oltre). Ho l’impressione che i consiglieri comunali di opposizione la porteranno alle lunghe e non escludo che alla fine il vero obiettivo sia la bocciatura del bilancio. Tutto ciò per prolungare il danno e la beffa della irresponsabilità verso la cittadinanza vittoriese” – ha commentato il Sindaco Francesco Aiello.

529930
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top