Cerca
Close this search box.

Calcio. Un bel Santa Croce blocca sul pari il Modica

Un punto che fa morale per la formazione di casa
Tempo di lettura: 2 minuti

Finalmente nel derby contro il Modica si rivede il vero Cigno che dopo ben dodici sconfitte consecutive, recupera alla distanza i rossoblù della Contea, imponendogli il pareggio.
La squadra di mister Carmelo Di Salvo su un campo al limite della regolarità, ha mostrato un buon piglio, tanto che nel primo tempo, con il vento a sfavore, ha avuto più occasioni da rete degli avversari, sprecandole clamorosamente con Brullo e con Caminero.
Il Modica dal canto suo da squadra tecnica, ha sofferto più del dovuto le condizioni del campo che non gli hanno permesso di fare gioco.
Gli ospiti, comunque riuscivano a passare in vantaggio ad inizio ripresa con un’autorete di Sauro su tiro di Savasta, ma, facevano l’errore di non chiudere la partita su alcune conclusioni pericolose.
Così il Santa Croce prendeva coraggio e sfruttando il vento a favore colpiva due traverse con Massari e Sauro e poi riusciva a riprendere il risultato con la rete del giovane Travaglianti che raccoglieva una palla vagante in area e insaccava.
Gli ultimi minuti di gioco erano concitati, ma il risultato non cambiava.

Di seguito il commento di mister Carmelo Di Salvo:

“Devo fare i complimenti ai ragazzi, perché hanno messo il cuore oltre l’ostacolo. Bravi tutti, quindi, anche coloro che sono entrati successivamente, perché hanno dato il loro contributo affinché tutti potessimo portare in porto il risultato. Abbiamo affrontato il Modica senza paure e nonostante le condizioni del campo, non abbiamo mai lesinato a giocare la palla. Non voglio essere presuntuoso, ma oggi il Modica non si aspettava un Santa Croce così grintoso. Con il dovuto rispetto, devo dire che nel primo tempo abbiamo avuto più occasioni di loro e solo per la nostra imprecisione non siamo riusciti a passare in vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo subito la loro rete per l’ennesimo nostro infortunio difensivo, ma questa volta la squadra non si è disunita, anzi dopo aver colpito una traversa, siamo riusciti a pareggiare. La squadra ha continuato a giocare e abbiamo colpito nuovamente la traversa su tiro di Caminero e se fossimo stati baciati dalla fortuna avremmo potuto vincere la partita. L’importante era sbloccarci e dopo dodici partite abbiamo smosso la classifica, con un punto che certamente farà morale e ci darà maggiore consapevolezza dei nostri mezzi. Sabato pomeriggio a Messina avremo una sfida importante da non fallire per mantenere le speranze di raggiungere i play out”.

529753
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top