Cerca
Close this search box.

Ragusa Calcio cerca il riscatto ospitando il Locri

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Ragusa Calcio sarà di scena domani, alle 14,30, allo stadio “Aldo Campo” di contrada Selvaggio per ospitare il Locri, formazione che ha cambiato volto dopo il mercato di riparazione e che sarà un osso duro per gli azzurri reduci dalla sconfitta di Ravanusa contro il Canicattì. Tra le file azzurre non ci sarà l’esterno Moussa Bamba rientrato in seno all’Us Catanzaro che lo aveva ceduto al Ragusa in prestito. Per il resto, pur se con pochi giorni a disposizione, mister Giovanni Ignoffo ha cercato di preparare il match con la solita attenzione, sapendo di potere contare sul fattore campo e sul sostegno del pubblico di casa. “Dobbiamo essere noi gli artefici del nostro destino – chiarisce l’allenatore delle aquile azzurre – se mercoledì scorso qualcosa non è andato per il verso giusto, allora dobbiamo cercare di capire, e lo abbiamo fatto durante le ultime sessioni di allenamento, e siamo intervenuti laddove abbiamo ritenuto che fosse necessario. Tutto questo per migliorare con il Locri che sappiamo essere una squadra a caccia di punti per togliersi da una scomoda posizione in classifica. Quindi, saranno parecchio affamati. Ma noi dovremo avere ancora più fame di loro per proseguire lungo il nostro percorso”. “Lo sappiamo – ancora Ignoffo – questo è un girone dove l’attenzione non può calare neppure per un attimo. Le squadre che si devono salvare fanno di tutto e di più per ottenere la possibilità di tagliare il traguardo. Noi, dal nostro canto, dobbiamo cercare di essere il più possibile concentrati sull’obiettivo che ci siamo prefissati di raggiungere. Ecco perché non possiamo sottovalutare niente e nessuno a cominciare dalla compagine che affronteremo domani e che verrà all’Aldo Campo per giocarsi le proprie carte”.

528073
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top