Cerca
Close this search box.

Asp Ragusa. Ammatuna: “La nomina di Drago è inopportuna”

Tempo di lettura: 2 minuti

“La nomina di Giuseppe Drago a Commissario straordinario dell’ASP di Ragusa,che preclude dopo l’esame della 1^ Commissione legislativa dell’Ars alla nomina di Direttore Generale dell’ASP, non può non suscitare sorpresa e sconcerto”. Lo dice il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, sottolineando che  Drago è stato uno dei protagonisti “di una delle stagioni più buie e scandalose della Sanità in Provincia di Ragusa degli ultimi decenni”.
“Drago – aggiunge Ammatuna –  fu stretto collaboratore dell’allora Direttore Generale dell’Asp Maurizio Aricò che provocò tante proteste per la sua pessima gestione e per tale motivo alla fine del giugno del 2017, fu tra i 2-3 Direttori Generali che non furono confermati nella stessa sede come Commissari Straordinari delle ASP siciliane.
Ma non basta, il Dr. G. Drago è imputato in un importante processo per reati di non poco conto, nella sua veste di Direttore Sanitario Aziendale insieme ad Arico’ ed altri.
Anche l’ASP, che lui deve gestire, si è costituita parte civile nel processo e quindi il dottor Drago è incredibilmente parte e controparte nelle aule giudiziarie.
Sia chiaro, il processo è ancora in corso e non ci sono a tutt’oggi sentenze e quindi nè assolti e nemmeno colpevoli, ecco perché occorreva ed occorre aspettare la fine dell’iter processuale.
La grave situazione sanitaria della provincia di Ragusa presupponeva maggiore cautela, equilibrio e senso di responsabilità.
Una scelta eticamente pessima, del tutto inopportuna e poco rispettosa nei confronti di tutta la comunità iblea”.

527919
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top