Cerca
Close this search box.

Il Tribunale di Ragusa si commiata dal giudice Panebianco

Da Presidente della sezione penale del Tribunale di Ragusa passa a Presidente del Tribunale di Caltagirone . Posta in arrivo
Tempo di lettura: 2 minuti

Cerimonia di saluto del Presidente della sezione penale, nonché Presidente vicario del Tribunale di Ragusa,   Vincenzo Panebianco, che, scaduti gli 8 anni di titolarità della funzione semi-direttiva, ritorna a Siracusa.

Il ritorno a Siracusa sarà di brevissima durata in quanto il plenum del CSM, nella seduta del 24 gennaio scorso, all’unanimità, lo ha nominato Presidente del Tribunale di Caltagirone.

Pertanto la cerimonia ha assunto un significato speciale, non solo di commiato, ma anche di gioioso festeggiamento per il nuovo importante incarico.

Il dott. Vincenzo Panebianco è entrato in magistratura con D.M. di nomina del 25 febbraio 1989 e nel corso della sua carriera ha svolto le funzioni di sostituto procuratore della Repubblica dal 1990 al 1998, prima a Siracusa e dopo a Catania.

Successivamente ha svolto le funzioni di giudice presso il Tribunale di Siracusa (dal 1989 al 2016)

Dal 29 gennaio 2016 ad oggi ha svolto e svolge funzioni di Presidente di sezione penale presso il Tribunale di Ragusa.

Dal 1° luglio 2021 al 20 febbraio 2023, ha svolto le funzioni di Presidente del Tribunale di Ragusa.

La cerimonia, molto affollata e partecipata, ha visto presenti i magistrati requirenti del Tribunale ed inquirenti della Procura, oltre a tanti avvocati edal  personale amministrativo.

Il Presidente del Tribunale, Pitarresi, ha avuto parole di elogio e di ringraziamento per il collega  con cui ha lavorato nel corso dell’ultimo anno.

Rimarcando le doti di grande esperienza, competenza e professionalità, che hanno garantito sempre funzionalità ed efficienza in un clima sereno e collaborativo e che lo hanno visto sempre attento e partecipativo alle attività dell’Ufficio.

 

Sono state evidenziate le eccellenti doti e le grandi capacità nelsaper organizzare il proprio lavoro e nel coordinare l’attività dei colleghi in maniera sapiente e sagace,conciliando l’esigenza di celere definizione dei procedimenti con quella dello studio.

Il Procuratore della Repubblica ff, il dott. Marco Rota, ha sottolineato le notevoli doti di autorevolezza e competenza del Presidente Panebianco nella gestione dei processi penali che hanno consentito ai PM e agli Avvocati di trattare le delicate questioni processuali con la dovuta sicurezza e serenità. La conduzione delle udienze infatti è sempre stataferma ed autorevole, serena ed equilibrata, mostrandosi sempre garbato, aperto, disponibile al dialogo ed alle esigenze delle parti.

Anche il rapporto con l’Avvocatura iblea, come ha sottolineato la Presidente avv. Emanuela Tumino, è stato improntatoalla lealtà ealla massima collaborazione nel rispetto dei diversi ruoli ma con il comune obiettivo della corretta applicazione delle regole del diritto e delle leggi dello Stato.

Parole di elogio e stima sono state espresse dal Dott. Massimo Pulvirenti, presidente della sezione civile,il quale ha evidenziato la correttezza e la lungimiranza della scelta del CSM a nominare il Dott. Vincenzo Panebianco come Presidente del Tribunale di Caltagirone, dando il giustoriconoscimentoalla sua storia professionale di magistrato e servitore dello Stato. Il Dott.Vincenzo Panebianco, come ha sottolineato il Dott. Elio Manenti, non si è mai sottratto al lavoro giudiziario, divenendo encomiabile esempio e punto di riferimento per i colleghi più giovani,anche quando è stato chiamato a svolgere funzioni semi-direttive e direttive.

La Segreteria del Tribunale, infine, ha consegnato al Dott. Panebianco una targa ricordo, con cui si è voluto sottolineare il grande  affetto e la profonda stima del personale amministrativo nei suoi confronti “Per aver dato lustro e prestigio a questo Ufficio Giudiziario con la competenza, l’autorevolezza ed il garbo che contraddistinguono il Suo tratto umano e professionale”.

527637
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top