Cerca
Close this search box.

Serie D: Avimecc Volley Modica torna al successo contro Paternò

Tempo di lettura: 2 minuti

Pronto riscatto della formazione di serie D dell’Avimecc Volley Modica che dopo la sconfitta sul campo dell’Astra Volley del turno precedente, sabato al “Geodetico” di via Fabrizio ha battuto in tre set (25/22, 25/22, 25/21) il Paternò Volley.

Un successo tanto meritato, quanto sofferto per i ragazzi di coach Ciccio Italia che sono stati bravi a tenere i nervi saldi nelle fasi cruciali dei tre parziali rimandando al mittente i tentativi di rimonta della formazione etnea che non ha mai mollato costringendo al massimo impegno i giovani biancoazzurri.

Coach Italia, dall’alto della sua esperienza ha dovuto fare di necessità virtù ma è riuscito a trovare le giuste soluzioni per sopperire alle assenze e soprattutto lavorando sotto l’aspetto mentale su i giovani che lo ricordiamo, fatta eccezione per Luca Modica, sono tutti atleti che partecipano ai campionati giovanili under 19 e under 17 e che stanno facendo esperienza nel mondo dei “Grandi”.

La sfida di sabato ha avuto lo stesso andamento per tutti i tre set, con i padroni di casa che hanno cercato sempre lo “strappo” nel punteggio e quando sono riusciti ad allungare, si sono fatti rimontare dalla compagine paternese che alla fine ha pagato la pressione del dovere sempre rincorrere pagando dazio sotto l’aspetto fisico e mentale.

Alla fine la vittoria modicana è stata meritata, perchè quella dell’Avimecc Volley Modica è una formazione che ha ancora tanti punti di forza ancora non espressi del tutto e su cui si potrà lavorare anche per il prospettiva futura.

524843
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top