Cerca
Close this search box.

Alberi per il futuro, piantati tra Ragusa, Modica e Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

La frenesia della vita moderna ci ha spesso distanziati dalla natura, relegando gli spazi verdi a meri sfondi della nostra esistenza. Tuttavia, la consapevolezza del profondo legame tra l’uomo e la natura sta emergendo come una guida per riscoprire l’importanza di prendersi cura degli spazi verdi, che offrono un rifugio dallo stress quotidiano, promuovono la tranquillità mentale oltre, naturalmente a concorrere alla riduzione dell’inquinamento atmosferico. Parte da tutti questi presupposti l’iniziativa Alberi per il futuro che nella giornata di ieri ha visto decine di attivisti del Movimento 5 Stelle di Ragusa, Modica e Vittoria impegnati nel piantare alberi di ogni specie nei diversi angoli delle proprie città. A Ragusa il coordinatore provinciale Federico Piccitto, insieme alla deputata regionale Stefania Campo, al Consigliere comunale Sergio Firrincieli, alla presenza dei componenti del gruppo cittadino con in testa il rappresentante Gabriele Piccitto, lo hanno fatto presso il Bimbosco, un luogo di cui alcune famiglie hanno cominciato a prendersi cura e a frequentare in tempo di Covid, e che poi è pian piano cresciuto sempre di più. Tre alberelli sono stati inoltre dedicati ad altrettante donne: Maria Dimartino, Alice Bredice e Maria Zarba, vittime di femminicidio come Pamela Canzonieri. A Modica il gruppo territoriale, con il proprio rappresentante Gianluca Di Raimondo, si è occupato della piantumazione di tre olivastri e un albero di fico. Nel pomeriggio, poi, l’iniziativa si è svolta anche a Vittoria dove il gruppo cittadino alla presenza della Consigliera comunale, Valentina Argentino e della rappresentante Rosanna Fidone si è occupato della piantumazione di alcuni carrubi nella zona antistante la fiera Emaia.

523128
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top