Cerca
Close this search box.

Cga sospende la caccia in Sicilia. “Tregua dopo gli incendi”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione Siciliana ha sospeso il calendario venatorio 2023-24, emanato lo scorso giugno dall’assessore regionale all’agricoltura Luca Sammartino. Da oggi stop in tutta la Sicilia alle doppiette che avevano iniziato a sparare il 2 settembre, con una deroga («pre-apertura») autorizzata dall’assessore, nonostante il parere negativo di Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e gli incendi devastanti in tutta l’Isola.

Nei mesi scorsi le Associazioni Wwf Italia, Legambiente Sicilia, Lipu BirdLife Italia, Lndc Animal Protection, Enpa e Lac, difese dagli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice, avevano impugnato al Tar di Palermo il Calendario venatorio, ottenendo – il 21 settembre – una prima sospensiva della caccia ad alcune specie in declino. Oggi arriva la decisione di secondo grado. Il Cga, infatti, ha riconosciuto che, «come adeguatamente comprovato dalle associazioni ambientaliste appellanti, i notevoli incendi divampati nel territorio regionale associati allo straordinario aumento delle temperature verificatisi nel periodo estivo hanno determinato un, facilmente intuibile, significativo rischio per la sopravvivenza degli animali. In tal senso sono particolarmente significative le due delibere con le quali la giunta regionale siciliana ha opportunamente preso atto della gravità della situazione, avanzando ai competenti organi statali la richiesta di deliberazione dello stato di emergenza di rilievo nazionale per la durata di 12 mesi».

521838
© Riproduzione riservata

1 commento su “Cga sospende la caccia in Sicilia. “Tregua dopo gli incendi””

  1. La sospensione mi sembra una saggia decisione.
    Considerato che ormai si caccia solo per sport, non per fini alimentari, cogliamo l’occasione per goderci in pace la natura, in compagnia degli animali selvatici che ne fanno parte, risparmiando loro la vita, il bene più prezioso per ogni essere vivente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top