Cerca
Close this search box.

Ragusa, D’Asta: “Verde pubblico e servizi cimiteriali, una sola squadra per definire programmazione avviata”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Innegabile che l’aver ricevuto il testimone di importanti settori dell’amministrazione da parte del collega assessore Giovanni Iacono, con il quale ci ritroviamo nella stessa squadra di Partecipiamo Ragusa Futura, ha contribuito e contribuirà a facilitare il prosieguo di un lavoro che non deve conoscere soste, nell’interesse dei cittadini”. Lo dice l’assessore comunale di Ragusa Mario D’Asta.

“Il regolamento dei servizi cimiteriali – aggiunge – è stato portato con urgenza in Consiglio comunale per permettere di rendere operativo il Giardino degli Angeli entro una scadenza imposta dall’azienda sanitaria. La sinergia con l’Asp ha consentito di rendere fruibile il luogo destinato alla sepoltura di embrioni e feti mai nati, luogo ove sarà possibile elaborare il lutto perinatale, che era pronto ad accogliere le sepolture già dallo scorso mese di marzo. Per questo è doveroso ringraziare il commissario straordinario Fabrizio Russo e il direttore sanitario del Gp II, Giuseppe Cappello, per la loro collaborazione virtuosa. Un esito di una iniziativa presa a cuore, a suo tempo, dall’assessore Iacono per venire incontro alle diverse sollecitazioni, prima di tutte quella dell’ex consigliere comunale Corrada Iacono che aveva lanciato originariamente l’appello per la realizzazione del Giardino degli Angeli. Non indifferente, in questo scorcio di inizio consiliatura, il ruolo e l’impegno profusi dal consigliere comunale Federico Bennardo e dal presidente del Consiglio comunale, Fabrizio Ilardo, che hanno consentito una rapida evasione delle procedure.

Il nuovo regolamento, oltre ad alcuni dettagli tecnici modificati, e passibili di ulteriori perfezionamenti, ove ne ricorresse la necessità e in linea con la metodologia del sindaco Cassì, di ascolto delle istanze della città, comprende anche la regolamentazione degli spazi e delle sepolture degli animali da affezione che sono stati predisposti nei cimiteri di Ibla e di Marina di Ragusa e che, quanto prima, saranno inaugurati. Di questa importante iniziativa che pone la nostra città fra i centri all’avanguardia per il rispetto degli animali, anche dopo la dipartita, posso vantare la paternità avendone proposto l’istituzione già nel maggio del 2022, e anche in questo caso va riconosciuto l’impegno di Giovanni Iacono che ha portato a compimento l’iniziativa in tempi del tutto ammissibili”.

“Iniziative – prosegue ancora D’Asta – che sono state portate a compimento grazie ad un intenso lavoro di squadra che ha visto in prima linea i consiglieri comunali del gruppo Partecipiamo-Ragusa Futura, ma anche degli altri gruppi consiliari e di tutta l’amministrazione, a sostegno del sottoscritto e del mio predecessore, prima e dopo le elezioni, finalizzate all’attuazione dei programmi della coalizione a sostegno del nostro sindaco Cassì”.

513998
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top