Cerca
Close this search box.

Morto l’imprenditore ispicese “Nanè” Calabrese

Tempo di lettura: 2 minuti

È deceduto   “Nanè” Calabrese, 69 anni, conosciutissimo imprenditore agricolo di Ispica che, insieme ai fratelli Peppino e Pietro, ha fatto la storia dell’impresa agricola in provincia di Ragusa. A stroncarlo un malore.

Calabrese, all’anagrafe Antonino; lascia una moglie, Sarina, e tre figli, Carmelo, Sonia e Gaetano: la città di Ispica, di cui l’imprenditore era originario, piange la figura di «un intenso lavoratore – ha detto il sindaco, Innocenzo Leontini, che ha annunciato la notizia -, Nané era un uomo buono e generoso. Lo ricordiamo tutti per il suo intenso lavoro sempre all’avanguardia, per il suo tratto coinvolgente, per la sua sollecitudine verso gli amici, per la sua onestà e per la sua umanità sempre sorridente». «Purtroppo abbiamo perso un uomo speciale – ha ricordato Rita Ragni», «Ciao Nanè – ha scritto Salvatore Belluardo – ricorderò per sempre il tuo sorriso».

501088
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top