Cerca
Close this search box.

A Scicli delegazione maltese Mediterranean tourism foundation

Confcommercio: "Occasione propizia per fare crescere il turismo"
Tempo di lettura: 2 minuti

Da oggi e sino a martedì una delegazione della Mediterranean tourism foundation di Malta, oltre al sindaco del Comune di Naxxar, sempre dell’isola dei Cavalieri, sarà accompagnata da Confcommercio Scicli e dall’Amministrazione comunale, con in testa il sindaco Mario Marino, a visitare le potenzialità turistiche della cittadina barocca. Inoltre, martedì mattina, al porto di Pozzallo, ci sarà la presentazione di un progetto transfrontaliero che riguarda da vicino la provincia di Ragusa. L’obiettivo è quello di concertare il monitoraggio delle caratteristiche dei nuovi mercati, circostanza imprescindibile per guardare al futuro con piena consapevolezza dei propri mezzi. “Questa visita – afferma il presidente sezionale Confcommercio Scicli, Daniele Russino – fa seguito allo scambio che abbiamo già avuto con Mtf alla fine di ottobre quando siamo andati nell’isola dei Cavalieri e abbiamo cercato di gettare le basi di un gemellaggio che, per il futuro, può diventare un punto di riferimento essenziale per la crescita dei territori a cui lo stesso fa riferimento. Ora abbiamo la possibilità di ospitarli e cercheremo di mettere in evidenza quello che di buono riusciamo a veicolare. Siamo certi che soltanto attraverso l’unione si faccia la forza. Ed è il percorso che stiamo cercando di portare avanti”. A questi momenti sarà presente anche il presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, che da sempre propugna l’elevazione della qualità del turismo sul territorio isolano. “Ringraziamo i sindaci di Pozzallo, Roberto Ammatuna, e di Scicli, Mario Marino, oltre agli altri primi cittadini che hanno dimostrato interesse in proposito – dice Manenti – per averci seguito in questo percorso. Non ci sono dubbi che quella che ci troviamo di fronte è una scommessa epocale. Da soli, non si può pensare di andare avanti. Occorre fare sistema. Occorre promuovere nuove politiche di crescita e di sviluppo coinvolgendo le realtà territoriali che ci stanno accanto, come, in questo caso, con l’isola di Malta. E’ una sfida non da poco che ci siamo intestati. Ma vogliamo portarla avanti sapendo che il traguardo da raggiungere consentirà alla nostra isola di progredire ulteriormente”.

497605
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top