Cerca
Close this search box.

Visita al carcere di Ragusa del Sen. Salvo Sallemi

Tempo di lettura: 2 minuti
Il senatore Salvo Sallemi di Fratelli d’Italia – vicecapogruppo a Palazzo Madama e componente della commissione Giustizia – ha visitato lunedì la casa circondariale di Ragusa per un confronto con il direttore, il personale in servizio, il corpo di polizia penitenziaria e i detenuti al fine di rilevare proposte e bisogni.
“E’ mia intenzione visitare le case circondariali del mio collegio – dice Sallemi – e sono partito dalla struttura di Ragusa che è gestita e amministrata da una direzione attenta alle esigenze dei detenuti e che si impegna nel rispetto del dettato dell’articolo 27 della Costituzione, volto alla funzione rieducativa della pena”.
“Ringrazio il direttore Giovanna Maltese e il  comandante Chiara Morales per la visita e per il loro impegno. La struttura conta circa 170 detenuti e, come molte altre, avrebbe bisogno di un potenziamento del personale in servizio: in questo senso l’impegno del governo Meloni sarà massimo per il rafforzamento e per destinare nuove risorse”.
“Ho appurato con piacere – prosegue il senatore – le tante iniziative che si svolgono nella struttura: corsi di formazione nonché collaborazioni con alcune cooperative per alcuni prodotti tipici cucinati dai detenuti e poi commercializzati all’esterno. Anche l’iniziativa della coltivazione di un orto, con agricoltura biodinamica, si pone tra le attività meritorie che vengono svolte così come la presenza di un laboratorio – falegnameria e le aule didattiche. L’impegno è quello di far sì che il carcere diventi strumento di reinserimento e trampolino di lancio verso una vita diversa. Ringrazio altresì il dirigente aggiunto Nicoletta Cunsulo, la dottoressa Maria Iurato funzionario giuridico pedagogico e la signora Rosetta Noto, capo area trattamentale per la disponibilità al confronto”.
 
496682
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top