Calcio.Primo successo stagionale per la Virtus Ispica col Comiso

Tempo di lettura: 2 minuti

“Volevamo vincere. E dedicare questo successo a tutti coloro che ci sono stati vicini. Sono stati momenti non semplici. Ma sappiamo che il lavoro paga sempre. E continueremo su questa strada”. Così l’allenatore della Virtus Ispica, Giuseppe Trigilia, dopo il successo, il primo in stagione nel campionato di Eccellenza, che ha visto ieri i giallorossi trionfare per 3-1 ai danni del Città di Comiso allo stadio comunale di Pozzallo. Per di più, la Virtus Ispica, dopo 25 minuti, ha dovuto giocare con l’uomo in meno per tutta la parte restante della gara a causa dell’espulsione diretta comminata a Di Pasquale. “Un fallo che non contesto – afferma Trigilia – ma forse il direttore di gara ha calcato la mano. Ci stava l’ammonizione, non il resto”. In ogni caso, dopo essere passata in vantaggio con Blanstein, la Virtus Ispica ha subito il pari del Comiso (un’autorete giallorossa a seguito di un’azione di mischia nella propria area) salvo poi rifarsi sotto, nel finale di tempo, grazie allo stesso Blanstein che ha fissato il punteggio parziale sul 2-1. Nella ripresa, la Virtus Ispica è riuscita non solo a tenere il campo ma ha saputo concedersi il lusso, pur essendo con l’uomo in meno, di aumentare il divario nel punteggio con una conclusione al bacio di Coria. “Dopo l’innesto di Molina, altro giocatore di peso del nostro gruppo – prosegue Trigilia – siamo riusciti a dare un corpo e anima alla nostra squadra che sta, ovviamente, affinando le proprie giocate. Questa vittoria ci consente di respirare un attimo in classifica e, soprattutto, di guardare al futuro con maggiore fiducia nelle nostre potenzialità”. Anche il direttore generale Carmelo Re è soddisfatto per l’esito della gara che, tra l’altro, è coinciso con l’apertura al pubblico dello stadio comunale di Pozzallo. “Il gruppo – prosegue – si sta amalgamando bene. I nuovi innesti sono stati azzeccati e ci consentiranno di compiere quella strada che tutti auspichiamo di potere effettuare per raggiungere una salvezza tranquilla”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI