Continua il sogno Coppa Italia per il Città di Comiso Calcio

Per domenica contro il Siracusa, mister Violante: “Sfida particolare, sarà un derby in famiglia”
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Città di Comiso continua il sogno Coppa Italia.
Ieri pomeriggio tra le mura amiche dello stadio Peppe Borgese si è svolto il ritorno di Coppa Italia contro il Mazzarrone, conclusosi con il pareggio (0-0) ma che ha permesso ai Verdearancio di passare il turno, grazie al risultato maturato all’andata (3-2).
“Sono soddisfatto di aver superato il turno, era un nostro obiettivo-il commento di mister Gaspare Violante- “Da quando alleno, non ho mai sottovalutato la competizione della Coppa Italia, l’ho sempre presa in considerazione. Nonostante questo, sono consapevole che non è stata una grande partita, ma abbiamo cercato di dare il meglio, avendo in mente il nostro traguardo, ovvero vincere il match. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi.
Per quanto riguarda il campionato, sappiamo che è un inizio duro, perché nelle prime sei giornate incontriamo le squadre più forti del campionato. Alla prima giornata avevamo come avversaria la Leonzio, e ci è dispiaciuto non portare i punti a casa, ma la prestazione è stata importante sotto tutti i punti di vista: voglio evidenziare il fatto che, anche se abbiamo perso, abbiamo dimostrato il valore della squadra. Adesso andiamo a giocare con un’altra grande del campionato: Siracusa. Faremo questa trasferta con uno stato d’animo molto sereno e felice, nell’affrontare una squadra così, perché ci dà la possibilità di crescere calcisticamente. Reputo il Siracusa una squadra importante, con gente di altre categorie. Inoltre è una sfida particolare, perché c’è un derby in famiglia. Di sicuro andremo lì con la stessa intensità e fame di sempre, cercando di fare punti”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI