Cerca
Close this search box.

L’Iran condanna la presenza militare americana in Siria

Il portavoce Kanaani ribadisce essere ingiustificata la presenza delle truppe statunitensi in Siria
Tempo di lettura: 2 minuti

Il portavoce iraniano Nasser Kanaani ha accusato Washington degli attacchi ai gruppi indipendentisti siriani sottolineando che “in sostanza, la presenza delle forze di occupazione statunitensi in Siria e i loro atti di aggressione contro i difensori dell’indipendenza e dell’integrità territoriale della Siria sono illegali e deplorevoli”. Le affermazioni dell’Iran arrivano dopo che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha ammesso che i bombardamenti dell’esercito americano sono stati effettuati su ordine diretto del presidente della Casa Bianca Joe Biden. Il colonnello Joe Buccino, vicino al Comando centrale delle Forze armate statunitensi, ha espresso in una dichiarazione che “su richiesta del presidente Biden, le forze militari statunitensi hanno effettuato precisi attacchi aerei a Deir Ezzor, in Siria”. La nota aggiunge che questi attacchi “hanno lo scopo di difendere e proteggere le forze statunitensi da attacchi come quelli del 15 agosto contro le truppe statunitensi da parte di gruppi sovversivi sostenuti dall’Iran”. La presenza militare statunitense in Siria risale al 2014, quando si stabilirono a Damasco con l’intento di combattere il gruppo terroristico Daesh che finora ha dato ottimi risultati.

490555
© Riproduzione riservata

1 commento su “L’Iran condanna la presenza militare americana in Siria”

  1. Tonino Spinello

    Nel frattempo, in Corea del Sud, i residenti locali hanno manifestato contro le esercitazioni congiunte con gli Stati Uniti e hanno anche chiesto il ritiro delle truppe americane dalla penisola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top