Il Santa Croce Calcio riceve il Modica per la prima di Coppa

Tempo di lettura: 2 minuti

Comincia la stagione agonistica con la gara d’andata del primo turno di Coppa Italia. A fare visita al Santa Croce sarà il Modica  che, dopo alcuni anni di calvario, ritorna nel massimo campionato dilettantistico e lo fa con il serio intento di essere fra le protagoniste. La squadra della contea dopo aver vinto il Campionato di Promozione e il conseguente approdo in Eccellenza, ha da subito fatto le cose in grande. Alla corte di mister Betta, grazie al lavoro certosino del DS Rigoli, sono arrivati giocatori di un certo spessore che giustificano le ambizioni dichiarate ad inizio preparazione. Dal fronte opposto, il Santa Croce, che in questa stagione si è affidata alle mani sapienti del dg Nunzio Calogero, il quale ha attuato un “repulisti” quasi generale, affidando a mister Lucenti una squadra tutta nuova composta da giocatori di esperienza a fare da chioccia a molti giovani di prospettiva, arrivati dalle migliori scuole calcio dell’isola. Dei vecchi giocatori dello scorso torneo sono rimasti il portierino locale Ciccio La Rosa e il centrocampista Gabriele Reale, mentre sono approdati in biancazzurro il portiere argentino Mauro Alcaraz, i difensori Salvo Ravalli e Antonino Zerillo, i centrocampisti Billy Sene Pape, Andrea Di Nora e gli attaccanti Francesco Pitanza e Francesco Napolitano. In queste ore sono stati ufficializzati i tesseramenti del difensore centrale Samuele Giuffrida classe 1999, cresciuto nel settore giovanile del Catania calcio e provieniente da una stagione nell’Enna. Giuffrida in passato ha avuto esperienze in serie D con il Marsala e in Eccellenza con il Rosolini. Altra ufficialità per un altro difensore, questa volta laterale, Francesco Russo classe 1996, già capitano dell’Enna negli ultimi quattro anni, ma con esperienze in serie D nell’Aqui calcio, nell’Asti, nella Leonfortese e nel Città di Scordia. In Eccellenza ha anche indossato le maglie di Gela, Ragusa e Castelbuono. Altro arrivo, anzi ritorno e quello del centrocampista Gabriele Reale che dopo aver concluso la stagione con il Santa Croce, aveva tentato l’avventura in serie D in una squadra laziale, ma il richiamo del Cigno è stato fondamentale e il buon Gabriele è rientrato in sede. Infine, arriva in biancazzurro il giovane difensore classe 2005 Tommaso Pisciotta, cresciuto nella scuola calcio d’elite dell’Accademy Ribolla, ma che arriva in biancoazzurro direttamente dalle giovanili del Palermo calcio dove è stato impegnato nel campionato nazionale Under 17. A giorni la società diramerà i nomi degli altri componenti la rosa dei giocatori che potrebbero essere già utilizzati nella gara di domenica.
La gara si giocherà allo stadio Kennedy con inizio alle 16 e il ticket d’ingresso unico è stato fissato al prezzo di 5 euro. A dirigere la gara sarà Antonio Gabriel Haba della sezione  di Caltanissetta che sarà assistito da Salvatore Rubino e Edoardo Pennisi, entrambi della sezione di Catania.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI