Scuderi interviene sul fronte comune su fumarole a Vittoria

"Non serve aspettare l'estate. il problema è qui a adesso"
Tempo di lettura: 2 minuti

“La notizia della creazione di un fronte comune, frutto di un vertice tenutosi a palazzo Iacono appena ieri mattina, per contrastare il fenomeno delle fumarole potrebbe essere letta come un buon auspicio se non fossimo tremendamente in ritardo. Come testimonia anche lo scatto da me realizzato ieri al tramonto, lungo la fascia trasformata, la questione è pressante e deve essere affrontata di petto. Non possono tollerarsi distrazioni. Dovevamo pensarci già ieri. Ma tant’è…”. E’ quanto afferma il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Giuseppe Scuderi, che chiede all’amministrazione Aiello di fare presto. “In campagna elettorale – continua Scuderi – Aiello aveva promesso i droni per stanare chi bruciava la plastica delle serre. Bene, aspettiamo ancora che sorvolino i nostri cieli. In ogni caso, se droni non saranno, ci vuole un’azione determinata ed efficace. E non bisogna aspettare l’estate. Perché, come abbiamo avuto modo di appurare, il problema continua ad essere qui e adesso. Quindi, sollecitiamo un intervento immediato e ci auguriamo che il fenomeno possa essere contenuto se non debellato una volta per tutti. Basta respirare i fumi della plastica bruciata”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI