Il Ragusa Calcio riparte col piede giusto battendo l’Acicatena

Tempo di lettura: 2 minuti

“Era importante ripartire con il piede giusto. Dopo che non si gioca dal 19 dicembre, è ovvio che i livelli si azzerano, come se si dovesse ricominciare da capo. E, però, i ragazzi hanno dato, ancora una volta, prova della loro determinazione, riuscendo a giocare con grande intensità soprattutto nel primo tempo. Lo ripeto ancora una volta. Non esistono partite facili. Soprattutto nel girone di ritorno. L’insidia si può nascondere dietro ogni angolo”. Parola dell’allenatore del Ragusa calcio, Filippo Raciti, che commenta in questi termini il successo ottenuto ieri dai padroni di casa allo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio ai danni dell’Acicatena. Un’autorete di Trovato poco dopo la metà del primo tempo e un gol di Maimone al 45’ hanno consentito agli azzurri di conquistare i tre punti. “E’ necessario correre – afferma Raciti – perché, come abbiamo appurato, gli inseguitori non ti lasciano il minimo spazio. E noi dobbiamo cercare di non mollare di un centimetro. Certo, non si è ancora al top della condizione, non dopo tutta questa pausa, ci manca il ritmo partita. Ma la grinta e la voglia di fare bene quella non è mai venuta meno. E dovremo cercare di coltivarla per tutto il girone di andata”. Raciti ha dovuto fare a meno di Randis, infortunato, mentre nel finale ha esordito la nuova punta Cornazzani. Non c’era neppure Borrometi, anche quest’ultimo infortunato. “La seconda parte del campionato – sottolinea il direttore generale Alessio Puma – è cominciata con il piede giusto. Gare come quella di ieri non sono mai semplici. Il ritmo è stato sempre molto spezzettato. Ma i nostri calciatori sono stati bravi a gestire l’incontro e si può dire che non abbiamo mai corso concreti rischi. Adesso pensiamo ad affrontare al meglio i prossimi incontri. Non sarà facile. Ci vorrà tutta la determinazione di cui siamo capaci”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI