Csen Ragusa. Riorganizzare settore del tiro dinamico sportivo

Tempo di lettura: 2 minuti

Riorganizzare il settore del tiro dinamico sportivo. E’ questo il motivo per cui, nello scorso fine settimana, il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, accompagnato da Gianni Canzonieri, responsabile provinciale del settore, ha partecipato a Roma ai lavori della commissione nazionale dell’ente di promozione sportivo in rappresentanza della Sicilia. Cassisi, che è anche componente della direzione nazionale, al tavolo accanto al presidente nazionale Csen, Francesco Proietti, ha avuto modo di confrontarsi con gli esperti del settore. Anche per definire la convenzione con la Federazione italiana tiro dinamico sportivo. Al tavolo anche Giampiero Cantarini, presidente regionale Csen Lazio, e Tommaso D’Aprile, segretario nazionale Csen. “E’ questo un ambito – chiarisce Cassisi – su cui il nostro eps sta investendo parecchio ed era indispensabile riorganizzarlo nella maniera più adeguata con l’obiettivo di predisporre un programma di gare locali, regionali e, via dicendo, anche un calendario nazionale. In più ci si sta adoperando per la costituzione della commissione nazionale dei tecnici e dei formatori. Siamo consapevoli che c’è molto lavoro da fare ma non ci spaventa perché il nostro obiettivo è di rilanciare le prerogative pure di questo ambito. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato e che ci hanno permesso di tracciare la strada per il prossimo futuro”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI