Territorio, Marina di Ragusa. “Aree di sosta per i residenti dimenticate”

Tempo di lettura: 2 minuti

750 firme raccolte. Per ridisegnare un piano legato alla viabilità e alle aree di sosta, durante il periodo estivo, per i residenti a Marina di Ragusa. Una proposta del movimento civico Territorio, datata novembre 2019, caduta nel dimenticatoio. Un’area delimitata che ricade nel quadrilatero attorno alla chiesa di Maria Santissima di Portosalvo e lungo le strade laterali che da via del Mare si diramano a destra e a sinistra salendo,non tralasciando altre zone con un tasso di residenti abbastanza consistente. Un’area di particolare rilevanza nella quale il Comune dovrebbe avere la facoltà di riservare degli spazi di sosta per i veicoli privati dei soli residenti. Per sostare, gli autorizzati, devono essere muniti di apposito contrassegno, così come lo è per Ragusa Ibla e Ragusa centro. “Sono trascorsi ben due e anni mezzo – incalza il presidente del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa, Angelo Laporta – e nonostante l’incontro a palazzo di città con il sindaco Cassi nulla è stato fatto. Solo tante belle frasi di circostanza – che in tanti oramai ben conoscono – ma nessun provvedimento è stato fino ad oggi calendarizzato. Una situazione di stallo, di perenne incertezza, segno evidente del profondo disinteresse che il sindaco Cassi e il suo assessore di riferimento Barone hanno per le problematiche di Marina di Ragusa”. Un provvedimento – limitato al solo periodo estivo –perché parcheggiare in estate è un’impresa sempre più ardua per i residenti costretti, ogni giorno, a una sorta di via crucis alla ricerca di un agognato posto libero. “Tante belle promesse nonostante una petizione popolare di ben 750 firme raccolte –denuncia Laporta- l’amministrazione Cassi ha dimenticato che Marina fa parte del territorio di Ragusa. E’ inaccettabile che questa amministrazione continui ad ignorare tutte le richieste e le istanze proveniente dalla cittadinanza – conclude il presidente del movimento civico – Marina di Ragusa chiede pari dignità. Per il Comune non siamo mai esistiti: è il ritornello dei residenti “storici” di Marina”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI