A Ragusa torna l’evento “A.D. 1693 – la memoria e l’orgoglio”

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche quest’anno il Comune di Ragusa per ricordare il terribile terremoto dell’11 gennaio del 1693 e la rinascita barocca, organizza l’ 8^ edizione dell’evento “A.D. 1693 – La memoria e l’orgoglio”.
L’iniziativa che prevede una serie di commemorazioni ed interventi, viene concepita ogni anno rimodulando iniziative, luoghi e temi trattati. La prima edizione si è tenuta per la prima volta nel 2015 a seguito di una proposta progettuale presentata dall’Associazione Youpolis Sicilia e nello stesso anno l’Amministrazione comunale del tempo decise di istituzionalizzare questa iniziativa con apposita delibera di Giunta Municipale. Nel corso degli anni si è fatta anche sinergia con la Cattedrale San Giovanni Battista e la Chiesa Madre San Giorgio per un unico programma di commemorazioni culturali e religiose, che fino all’avvento della Pandemia prevedevano anche una marcia cittadina. Lo scorso anno l’emergenza sanitaria ha visto l’organizzazione di un unico evento online.
Il programma dell’ 8^ edizione, di seguito riportato, prevede il ritorno in presenza – ma anche una diretta streaming – per tre conferenze che come sempre permetteranno un annuale momento di approfondimento della nostra Storia locale, ma che si concentreranno anche sul fenomeno sismico e sul come affrontare, nella maniera corretta e consapevole, un eventuale terremoto. Si terranno anche diversi momenti religiosi presso la Cattedrale San Giovanni Battista e la Chiesa Madre San Giorgio.

Questo il programma:

SABATO 8 GENNAIO 2022 Ore 18.30 – Centro Commerciale Culturale
“Terremoti: se li conosci non li t(r)emi” Panel dinamico/interattivo con il PhD Roberto Guardo, geofisico e vulcanologo, introdotto da “Ragusa: una città da ascoltare – la rievocazione sonora del terremoto” a cura di Giovanni Depetro, musicologo. Modera: Simone Digrandi

DOMENICA 9 GENNAIO 2022 Ore 18.30 – Centro Commerciale Culturale
“La rovina e l’oblio: il recupero della memoria attraverso le fonti d’archivio” conferenza con il Dott. Vincenzo Cassì, direttore Archivio di Stato di Ragusa. Modera: Stefano Vaccaro

MARTEDI’ 11 GENNAIO 2022
Ore 15.00 – Cattedrale San Giovanni Battista e Chiesa Madre San Giorgio: suono a distesa delle campane in concomitanza con l’orario del sisma
Ore 16.30 – Chiesa Madre San Giorgio: Adorazione eucaristica, segue santo rosario (17.30) e santa messa (18.00)
Ore 17.00 – Cattedrale San Giovanni Battista: Adorazione eucaristica, segue santo rosario (18.00) e santa messa (18.30)
Ore 18.30 – Auditorium Santa Teresa: “Ragusa prima del 1693” conferenza del Sac. Giuseppe Antoci, direttore Archivio Storico Diocesi di Ragusa. Modera: Stefano Vaccaro.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI